Termini e condizioni d'uso

Art. 1 Conclusione del contratto

1.1 Il contratto si intende concluso quando l’Acquirente conferma il preventivo e/o ordine emesso da Rossato Group Srl. Confermando l’ordine, l’Acquirente accetta in toto le seguenti condizioni generali di vendita che costituiscono parte integrante del Contratto di vendita.

1.2 . I clienti continuativi possono sottoscrivere le condizioni generali di vendita una sola volta: queste si ritengono accettate per tutti gli ordini futuri e valide per la conclusione di tutti gli ordini.

1.3. Rossato Group assume gli obblighi di fornitura esclusivamente per le merci ed i servizi indicati nella Conferma d’Ordine. Eventuali modifiche richieste dall’Acquirente successivamente alla sua prima accettazione, dovranno essere inoltrate per iscritto e saranno soggette a nuova accettazione da Rossato Group che potrà, in ragione delle modifiche richieste, variare date di consegna e prezzi rispetto alla Conferma d’Ordine originaria.

1.4. N el caso in cui l’Acquirente, per causa non imputabile a Rossato Group, decida di annullare in tutto o in una parte un ordine già confermato, Rossato Group avrà facoltà di applicare una penale quantificandola liberamente fino al 20% del valore dell’ordine annullato, salva la risarcibilità del danno ulteriore. Detta penale sarà dovuta ed esigibile a semplice richiesta di Rossato Group, senza possibilità di eccezioni prima della corresponsione.

1.5. Quando viene richiesto un pagamento in anticipo, in caso di annullamento dell’ordine, l’anticipo versato non verrà restituito. Rossato Group avrà inoltre facoltà di applicare la penale di cui al punto

1.4.

Art. 2 Ordine e caratteristiche dei prodotti

2.1. L a quantificazione del materiale oggetto dell’ordine costituirà elemento costitutivo del contratto. L’eventuale quantificazione ed i calcoli svolti da Rossato Group non costituiscono calcoli sostitutivi di quelli previsti per legge ai fini dell’impiego di specifici materiali. L’Acquirente prende atto che i calcoli svolti da Rossato Group sono meramente funzionali alla quantificazione dell’ordine senza che a Rossato Group possa riconoscersi una responsabilità diretta, indiretta o sostitutiva circa le mansioni specifiche di altri Professionisti del settore. Resta inteso peraltro che i calcoli non potranno essere utilizzati per scopi diversi rispetto alla sola ed esclusiva quantificazione dell’ordine.

2.2. Q ualsiasi errore di calcolo inerente il materiale ordinato non potrà costituire oggetto di modifica dell’ordine. L’ Acquirente si assume pertanto l’onere ed il rischio dell’eventuale acquisto in eccesso o difetto del materiale quantificato nell’ordine.

2.3. C ostituiscono “servizi aggiuntivi” all’oggetto del contratto, l’assistenza in cantiere la posa e messa in opera, l’avviamento, la taratura e la messa in funzione dei beni oggetto del contratto di fornitura nonchè il trasporto, e non sono mai inclusi, se non esplicitamente scritti nell’ordine.

2.4. Il Venditore si riserva di apportare ai prodotti le modifiche che, senza alterare le caratteristiche essenziali dei prodotti, dovessero risultare necessarie o opportune.

2.5. L’ Acquirente non acquista alcun diritto di proprietà intellettuale o industriale su software, disegni, ecc. eventualmente messi a sua disposizione. Rossato Group rimane altresì il titolare esclusivo di qualsiasi diritto di proprietà intellettuale o industriale relativo ai prodotti.

Art. 3 Pagamenti e clausola risolutiva espressa

3.1. L’ Acquirente non può sospendere o modificare i pagamenti pattuiti, neppure in caso di contestazione giudiziale su qualsivoglia punto del presente contratto o della sua fase esecutiva.

3.2. N el caso di interruzione o sospensione dei pagamenti, l’Acquirente, pertanto, sarà considerato ad ogni effetto di legge come inadempiente, con facoltà di Rossato Group di applicare l’interesse di cui all’art. 5 del D.Lgs 231/2002 e sempre salvo il diritto alla risoluzione contrattuale. Infatti, il mancato pagamento anche di una sola rata pattuita darà diritto a Rossato Group di risolvere il contratto ai sensi dell’art. 1456 del cod. civile, con la facoltà di trattenere la parte di prezzo pagata e di pretendere la restituzione dei prodotti forniti, a cura e spese dell’ Acquirente, oltre il risarcimento dell’eventuale danno. La risoluzione opera di diritto quando Rossato Group comunica all’Acquirente che intende avvalersi della clausola suddetta.

3.3. Rossato Group potrà risolvere il contratto con effetti immediati nel caso in cui l’Acquirente venga assoggettato a procedure concorsuali o di liquidazione o qualora lo stato delle condizioni economiche dell’ Acquirente sia tale da far ragionevolmente presumere l’insolvibilità dell’Acquirente.

Art. 4 Termini di evasione ordine e consegna

4.1. La consegna dell’ordine viene pattuita franco stabilimento Rossato Group, anche nel caso di spedizione in porto franco, ed indicata come data di evasione in Conferma d’Ordine. I previsti termini di evasione, che decorrono dal ricevimento dell’accettazione definitiva dell’Acquirente, non sono perentori ma dipendenti dalle esigenze di produzione di Rossato Group che, pertanto, potrà modificarli previa comunicazione all’Acquirente. La decorrenza del termine è comunque subordinata alla ricezione di tutta la documentazione e le indicazioni necessarie per l’esecuzione dell’ordine, ivi incluse eventuali modifiche apportate in corso d’esecuzione.

4.2. Ogni caso di forza maggiore, anche con specifico riferimento a scioperi nazionali ed aziendali, disguidi, interruzione di trasporti, divieti doganali, guerre, interruzioni di lavoro negli stabilimenti del fornitore e/o dei subfornitori o comprovati ritardi dei medesimi, ed in genere qualsiasi evento che renda troppo gravosa o impossibile la prestazione, daranno a Rossato Group la facoltà di prorogare la data di evasione per una durata uguale o superiore a quella dell’evento suddetto, previa comunicazione all’Acquirente.

4.3. Salvo il caso di dolo o colpa grave di Rossato Group, è espressamente escluso qualsiasi risarcimento del danno per mancata o ritardata consegna dei Prodotti.

4.4. In caso di vendita con reso Franco Fabbrica (EXW), presso lo stabilimento Rossato Group, trascorsi 7 gg. senza che l’Acquirente abbia provveduto al ritiro, Rossato Group si riserva di addebitare una quota pari al 1% del valore della merce per ogni giorno di ritardo, già accettato dall’ Acquirente con l’accettazione dell’ordine;; la merce che non fosse ritirata entro 30 gg sarà comunque fatturata per intero e subito sarà esigibile il pagamento secondo le modalità già concordate.

4.5. I n caso di vendita con resa in Porto Franco, l’ Acquirente è obbligato ad accettare sempre la consegna da parte del Vettore. In caso di rifiuto della consegna o richiesta di consegna ritardata, saranno addebitati all’ Acquirente tutti i costi relativi alla giacenza del materiale presso il trasportatore, nonchè costi accessori ed eventuale rientro del materiale alla sede Rossato Group.

4.6. Eventuali reclami relativi allo stato dell'imballo, quantità, numero o caratteristiche esteriori dei prodotti (vizi apparenti), dovranno essere comunicati per iscritto, a pena di decadenza, entro 8 giorni dalla data di ricevimento dei prodotti. Eventuali reclami relativi a difetti non individuabili mediante un diligente controllo al momento del ricevimento (vizi occulti) dovranno essere comunicati a Rossato Group per iscritto, a pena di decadenza, entro 15 giorni dalla data della scoperta del difetto.

4.7. Ove la merce o il relativo imballaggio risultino danneggiati o in presenza di merce mancante, l’ Acquirente è tenuto a formulare le riserve del caso nei confronti del trasportatore, firmando la bolla di consegna “con riserva”, secondo le forme previste per la modalità di trasporto utilizzata.

4.8. R ossato Group non è responsabile per qualsiasi perdita o danno ai prodotti dopo la consegna dei prodotti all’ Acquirente; in nessun caso l’ Acquirente sarà esonerato dalla sua obbligazione di pagare il prezzo dei prodotti qualora la perdita o il danno ai prodotti si verifichino dopo la consegna dei prodotti all’ Acquirente.

4.9. L’obbligazione della consegna dei prodotti da parte di Rossato Group potrà essere sospesa in tutti i casi di inadempimento dell’ Acquirente alla sua obbligazione di pagamento dei prodotti stessi.

Art. 5. Riserva di proprietà

5.1. Ai sensi e per effetto dell’art. 1523 del cod. civile, Rossato Group mantiene il diritto di proprietà sui prodotti da lui consegnati all’ Acquirente sino al momento del ricevimento dell’integrale pagamento del prezzo. L’ Acquirente dovrà custodire e mantenere la merce secondo buona fede sino all’esito positivo dell’intero pagamento.

5.2. L’ Acquirente, in osservanza del diritto di riserva di proprietà, deve astenersi dal porre in essere atti o comportamenti tali da impedire a Rossato Group il valido esercizio di tale diritto.

5.3. A ll’ Acquirente è fatto divieto di rivendere, cedere, costituire in garanzia a favore di terzi i prodotti acquistati da Rossato Group senza averne prima pagato integralmente il prezzo; qualsiasi

procedura esecutiva promossa da terzi che abbia per oggetto i prodotti deve essere immediatamente portata a conoscenza di Rossato Group.

5.4. In caso di violazione dell’obbligazione dell’ Acquirente come prevista dal presente articolo, Rossato Group avrà diritto di revocare con effetto immediato tutti gli ordini dei prodotti che la stessa non abbia ancora eseguito.

Art. 6. Garanzia

6.1. Rossato Group garantisce all’Acquirente che i prodotti sono esenti da vizi di fabbricazione e/o di progettazione tali da rendere i prodotti non idonei all’uso per cui sono realizzati, con espressa esclusione di ogni vizio o fatto inerente al montaggio e alla manutenzione del prodotto e al suo buon funzionamento.

Nel caso di vendita diretta B2C (Business to Consumer) a Consumatore, trova applicazione il D.Lgs 206/2005 (Codice del Consumo). Le condizioni seguenti non pregiudicano e sono rispettose dei diritti riconosciuti al Consumatore dal D.Lgs 206/2005 .

6.2. L a garanzia per i beni venduti è di 24 mesi decorrenti dalla data di consegna del bene all’Acquirente (fa fede la data del documento di trasporto). P er i primi 12 mesi la garanzia copre assistenza, eventuali ricambi e manodopera del Tecnico specializzato, in caso di intervento. Nei successivi 12 mesi Rossato Group la garanzia copre esclusivamente gli eventuali ricambi, mentre restano a carico dell’ Acquirente i costi relativi all’assistenza ed alla manodopera del Tecnico specializzato in caso di intervento. Gli eventuali interventi di riparazione o sostituzione non estendono la durata della garanzia originaria che decorre sempre dalla data di consegna del bene.

6.3. La garanzia ha validità solo se vi è stato il regolare pagamento della fornitura stessa da parte dell’ Acquirente.

6.4. Per far valere la garanzia, è necessario far pervenire a Rossato Group entro 10 giorni dal primo avviamento i seguenti documenti attestanti corretta installazione ed accensione del prodotto/impianto:

- per i prodotti per i quali è previsto avviamento: “verbale di primo avviamento”

- per i prodotti per i quali non è previsto avviamento: certificato di collaudo, dichiarazione di conformità o similare.

La mancanza di uno o più di questi documenti fa decadere la garanzia.

6.5. Il Consumatore (B2C) decade dalla garanzia se non denuncia il vizio entro i termini di cui all’art. 132 D.Lgs 206/2005.

L’azienda (B2B) decade dalla garanzia se non denuncia il vizio entro 8 giorni dalla scoperta e prima del decorso del termine massimo di durata della garanzia.6.6.

Affinché la Garanzia abbia piena validità è necessario che:

- tutte le operazioni di installazione ed utilizzo del prodotto, così come la manutenzione periodica, avvengano secondo le prescrizioni e indicazioni riportate nei Manuali di installazione, uso e manutenzione;

- qualunque intervento di riparazione sia eseguito da personale qualificato, secondo i requisiti tecnico-professionali previsti dalla L.46/90, oppure dai CAT autorizzati e che i ricambi utilizzati siano esclusivamente quelli originali; la stessa cosa vale per gli accessori ed i materiali di consumo, il cui utilizzo può infatti incidere sulle prestazione del prodotto.

6.7. S e il rimedio della riparazione del bene affetto da vizi viene esperito con sostituzione di un pezzo di ricambio durante la vigenza della garanzia legale, non comincia a decorrere un nuovo periodo di prescrizione per la parte sostituita, ma continua a decorrere il termine relativo al primo acquisto del bene.

Se, invece, il pezzo di ricambio viene sostituito dopo il periodo di vigenza della garanzia legale del bene complesso, il pezzo sostituito sarà coperto dalla garanzia di 1 anno dall’acquisto nel caso di vendita B2B e di 2 anni nel caso di vendita B2C.

6.8. S e nella vendita B2B il rimedio della riparazione del bene affetto da vizi viene esperito con sostituzione di un pezzo di ricambio entro 12 mesi dalla consegna del bene, Rossato Group copre le spese per il ricambio e per la manodopera necessaria per la sostituzione. Nei restanti mesi successivi al primo anno, saranno coperte da garanzia soltanto le spese relative al ricambio, restando la manodopera a carico dell’Acquirente.

6.9. Al ricevimento della richiesta di sostituzione di un pezzo durante il periodo di validità della garanzia, si possono verificare i seguenti casi:

- se Rossato Group riconosce immediatamente l’applicabilità della garanzia, invia il ricambio all’Acquirente franco spese

- se il riconoscimento dell’applicabilità della garanzia è subordinato ad una valutazione in fabbrica, l’Acquirente acquista il ricambio e restituisce il pezzo supposto difettoso a Rossato Group in porto assegnato entro 15 giorni. Se dall’esame risulta che la garanzia è dovuta, Rossato Group emette a carico dell’Acquirente nota di credito relativa al ricambio.

- se è necessario l’intervento di Centro Assistenza Tecnica (CAT), la valutazione dell’applicabilità della garanzia sarà fatta dal CAT stesso. Qualora la garanzia non risultasse applicabile, il CAT addebiterà all’Acquirente i costi relativi al pezzo ed alla sua manodopera.

6.10. Non sono coperti da garanzia tutti i componenti che dovessero manifestare difetti di conformità, vizi o danni a causa di:

- errata installazione e/o allacciamento degli impianti, nonché regolazione non conformi alle caratteristiche del prodotto ovvero a quanto previsto nei manuali di installazione, uso e manutenzione del prodotto;

- usura, negligenza, trascuratezza d’uso e cattiva manutenzione da parte dell’utilizzatore o dell’installatore e non rispetto di quanto previsto nei manuali di installazione, uso e manutenzione del prodotto;

- danni da trasporto, da movimentazione, ovvero da cause di forza maggiore e circostanze che, comunque, non possono farsi risalire ad azione od omissione del produttore;

- installazione o riparazione eseguita da personale non qualificato e non autorizzato;

- uso dei prodotti diverso rispetto all’uso standard.

Pertanto, nel caso in cui sia effettuato un intervento tecnico da parte del personale dei Centri Assistenza Autorizzati (CAT) in relazione a quanto sopra indicato, i costi dell’intervento e delle eventuali parti di ricambio saranno posti integralmente a carico del richiedente.

E’ espressamente escluso dalla garanzia ogni componente dei prodotti soggetto a normale usura.

6.11. L’intervento in garanzia implica a insindacabile giudizio di Rossato Group:

- Nel caso di vendita a Consumatore (B2C): la riparazione dei prodotti, la sostituzione delle parti difettose oppure il rimborso al Consumatore del prezzo pagato per i prodotti non conformi e conseguente risoluzione del contratto relativamente agli stessi.

A tal fine Rossato Group si impegna a far intervenire presso il proprio Cliente finale il CAT di zona più vicino.

- Nel caso di vendita ad Azienda (B2B): la riparazione o la sostituzione delle parti difettose.

A tal fine la Ditta Acquirente si impegna ad eseguire ovvero a far eseguire presso il proprio cliente finale quelle riparazioni che la Rossato Group ritiene indispensabili consentendole l’accesso all’impianto.

6.12. Le parti e/o i componenti sostituiti in garanzia restano di proprietà della Rossato Group alla quale devono essere restituiti in porto assegnato antro 15 giorni dalla richiesta di sostituzione; la restituzione dei prodotti difformi o difettosi deve essere preventivamente autorizzata per iscritto dal produttore.

L’autorizzazione al reso non costituisce in alcun modo riconoscimento di vizi o di difetti, che dovranno essere accertati e provati.

6.13. L e eventuali prestazioni richieste dall’Acquirente per controllo, modifica, taratura o operazioni di manutenzione espressamente indicate come non comprese in garanzia nei manuali d’uso e manutenzione dei singoli prodotti, saranno allo stesso addebitate. La garanzia non si estende in nessun caso al rimborso spese di smontaggio, di montaggio o trasporto.

6.14. C onfermando l’ordine l’Acquirente rinuncia preventivamente a richiedere spese o danni derivanti da scorretto o mancato funzionamento dell’unità, sia in relazione alla perdita subita che al mancato guadagno, con particolare riferimento ai danni derivanti dal non uso dell’unità per il tempo necessario al suo ripristino. Anche nel caso di accertato difetto di costruzione, l’Acquirente rinuncia fin d’ora a far valere, sia giudizialmente che in via stragiudiziale, eventuali pretese per danni che l’unità possa aver provocato a persone o cose.

6.15. La garanzia è per l’Italia o l’estero. Quella relativa ad unità installate in Italia copre la fornitura del pezzo inservibile, in quanto riconosciuto da Rossato Group, nonchè i costi della manodopera per la sostituzione, con l’intesa che Rossato Group recapita il ricambio ove è installata l’unità restando comunque a carico dell’Acquirente tutte le spese accessorie. La garanzia relativa ad unità installate all’estero, invece, copre la sola fornitura, franco stabilimento Rossato Group, del pezzo riconosciuto inservibile. La restituzione del pezzo difettoso è franco sede Rossato Group. Restano a carico dell’Acquirente tutte le spese di smontaggio, montaggio, nonchè le spese di trasferta del personale e del materiale tecnico, il vitto e l’alloggio dei tecnici per il tempo necessario per l’intervento nonchè il costo di eventuali assicurazioni ed oneri fiscali o doganali.

7. Messa in funzione e assistenza

7.1. Quando previsto in conferma d’ordine, il primo avviamento dell’unità/impianto deve essere eseguito obbligatoriamente dal Centro Assistenza Autorizzato (CAT) Rossato Group, che interviene entro 10 giorni lavorativi dalla richiesta. Gli incaricati Rossato Group devono trovare l’unità già collegata sia elettricamente che idraulicamente come da istruzioni contenute nel relativo Manuale di installazione, uso e manutenzione e/o specifiche indicazioni di Rossato Group.

7.2. L’importo della prima messa in funzione indicato in Conferma d’ordine è calcolato rispetto all’indirizzo della sede dell’Acquirente. Eventuali spese extra relative ad intervento del CAT in indirizzo diverso, saranno quantificate ed addebitate all’Acquirente.

7.3. Per l’ Acquirente B2B che rifiuta di acquistare il servizio di primo avviamento, decade immediatamente la garanzia relativa alla manodopera per il 1° anno, di cui all’art. 6.7. Qualora non consegni a Rossato Group documentazione attestante corretta messa in funzione, anche la garanzia legale sull’unità decade. Inoltre, qualsiasi intervento richiesto in assistenza sarà a esclusivo carico dell’Acquirente.

7.4. Nella vendita B2B, l’Acquirente si obbliga con propri mezzi, risorse e personale a garantire ai suoi clienti l’assistenza sulle unità da lui rivendute. In caso di mancanza di competenze professionali o requisiti tecnici, l’Acquirente può richiedere a Rossato Group l’intervento di un suo tecnico specializzato o CAT, sostenendone tutte le spese necessarie.

7.5. N el caso in cui l’Acquirente rivenda i prodotti in zona diversa dalla sua sede, Rossato Group si rende disponibile a fornire assistenza attraverso la sua rete di tecnici specializzati o CAT, ove presenti, restando a carico dell’Acquirente tutte le spese.

8. Modifiche

8.1. Rossato Group si riserva di apportare ai prodotti le modifiche che, senza alterare le caratteristiche essenziali dei prodotti, dovessero risultare necessarie o opportune. L’ Acquirente accetta sin d’ora senza riserve le modifiche o migliorie che Rossato Group intenderà apportare ai prodotti venduti. Tutte le descrizioni ed i dati tecnici precisati nelle offerte, circolari, nei preventivi, cataloghi, prospetti, listini prezzi, ecc. non sono impegnativi per Rossato Group se non nel caso in cui siano espressamente menzionati nel contratto tra le parti.

9. Foro competente

9.1. I l Tribunale di Latina avrà la competenza esclusiva su tutte le controversie che possano originarsi con riferimento alla validità, all’interpretazione e all’esecuzione delle presenti condizioni generali di vendita.

Art. 10 Clausole finali

10.1. Qualunque modifica apportata alle presenti condizioni dalla Rossato Group non espressamente contestate per iscritto entro e non oltre 7 giorni dalla loro comunicazione, si intende accettata senza riserve.